SANGUE EUROPEO | Terre selvagge – Il nuovo romanzo di Sebastiano Vassalli

In Terre selvagge Sebastiano Vassalli ricostruisce una delle più grandi e misteriose battaglie del mondo antico. L’anno è il 101 a.C., il seicentocinquantaduesimo dalla fondazione di Roma, ossia duemilacentoquindici anni fa. I luoghi dello scontro sono i Campi Raudii, nome antico di quella regione che oggi chiamiamo Piemonte, e più precisamente quell’area in pianura attraversata dalla Dora, dal Tanaro, dal Sesia e da un tratto del Po, tra Novara e Vercelli. A fronteggiarsi nei rispettivi accampamenti ci sono da una parte i Cimbri (popolo originario di quei paesi scandinavi che oggi chiamiamo Svezia e Norvegia) e dall’altra i Romani, capeggiati dal console Caio Mario. [Continua a leggere…]

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: