IL DIRITTO DI CORRERE | Patricia Nell Warren, The Front Runner | un testo fondamentale sulla lotta per i diritti civili

Pubblicato sulla versione cartacea di Amedit n. 39 | estate 2019

SFOGLIA LA RIVISTA

Patricia Nell Warren (1936-2019) – giornalista, poetessa e scrittrice americana (originaria del Montana) – si è distinta dalla metà degli anni Settanta come attivista politica per i diritti Lgbt. Atleta professionista, fu una delle prime donne a correre la maratona di Boston nel 1968. The Last Centennial (1971) è il suo primo romanzo, ma sarà il coraggioso e irriverente The Front Runner (1974) a imporla prepotentemente sulla scena letteraria internazionale. L’uscita del libro coincise con il suo ufficiale coming out (nel ’57, all’età di ventun anni, aveva sposato il poeta ucraino Yuriy Tarnawsky). The Front Runner è innanzitutto una storia d’amore che vede come protagonisti l’allenatore Harlan Brown e il giovane corridore mezzofondista Billy Sive. Con questo romanzo Patricia Nell Warren osò infrangere il tabù dell’omosessualità nel mondo dello sport olimpionico. Ambientato nella metà degli anni Settanta, in un clima di grandi disordini politici e sociali, The Front Runner denuncia lo strapotere del machismo imperialista americano e punta il dito contro l’intero establishment sportivo, conservatore e sfacciatamente discriminatorio verso le indesiderateminoranze. (continua a leggere)

Annunci
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: