Posts Tagged ‘ Ferrara ’

I SESSI TRASPARENTI | La trasparenza del buio | il nuovo romanzo di Roberto Pazzi

Con l’avanzare dell’età il desiderio d’amore si affievolisce, a tratti sfuma, ma non si estingue del tutto, e anzi talvolta può reimpennarsi con insospettata violenza. È questo il caso di Giovanni Caonero, Nane per i più stretti, professore sessantenne padovano. Nell’arco di pochi giorni l’attempato ma ancora piacente protagonista vivrà tre distinte passioni, tanto brevi quanto intense: la prima con Luca (un virile e ruspante trentenne gerontofilo rimorchiato in una sauna), la seconda con Pierre (quarantenne, stilista di fama internazionale, contattato su una chat), la terza con Eros (studente universitario, il classico allievo innamorato del maestro). Tre incontri distinti sì, ma al contempo concomitanti, concentrati, emblematicamente intrecciati. Giovanni Caonero ha alle spalle un matrimonio fallito, e solo ora che ha i capelli grigi, dopo anni di finzioni e malcelate velature, solo ora ha il coraggio di viversi fino in fondo, di veder esauditi i suoi desideri senza il controcanto del senso di colpa. (Continua a leggere)

ZURBARAN | Francisco de Zurbarán in mostra a Ferrara, Palazzo dei Diamanti

Francisco de Zurbarán è nativo di Fuente de Cantos (provincia di Badajaz, Estremadura), ma si trasferisce ben presto a Siviglia dove è documentato il suo apprendistato nella bottega di Pedro Diaz de Villanueva. All’età di ventiquattro anni ottiene la commissione per la pala d’altare della Virgen de Nuestra Senora de la Granada nella sua terra natale; nel 1626 il giovane Francisco è al lavoro per un ciclo di ventuno tele su commissione del convento domenicano di San Pablo el Real (tra i soggetti rappresentati un Sant’Ambrogio, un San Gregorio e un San Girolamo, oggi conservati presso il Museo di Belle Arti di Siviglia). [Continua a leggere…]