INVISIBILE, MA SEMPRE PRESENTE | Cercami | un romanzo di André Aciman

Pubblicato sulla versione cartacea di Amedit n. 41 | inverno 2019-’20

SFOGLIA LA RIVISTA

Una villa di campagna nel Ponente Ligure. Metà degli anni Ottanta. La luce bionda che trasfigura il paesaggio sembra presa a prestito da una tela di Monet. Oliver irrompe nella vita di Elio in piena estate, quando gli alberi d’albicocca si incendiano di frutti succosi e maturi. E sarà proprio la cangianza d’oro e rosa di quelle albicocche che Elio evocherà, turbato e insonne fin dalla prima notte, nel tentativo di decifrare il turgido incarnato di Oliver, così simile a «un inizio d’alba in una notte burrascosa». Chi è davvero Oliver? Quale rivelazione destabilizzante si cela sotto la sua camicetta azzurra? Non è l’angelo sterminatore del Teorema pasoliniano, «venuto per distruggere», ma l’angelo della Visitazione, venuto per amare. (continua a leggere)

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: